Ispirazione

gouldGlenn Gould si compiaceva di avere una mente musicale scientifica, di guardare alla struttura profonda della musica -l’armonia- piuttosto che al suo aspetto esterore -la melodia. Eppure, quando gli chiesero di parlare della sua arte pianistica, rispose: “Non voglio pensarci troppo, per paura di fare come il millepiedi che, dopo aver scoperto quanti movimenti compieva per fare un passo, non riuscì più a camminare”.

Anche Igor Stravisnky, compositore “lucido” quant’altri mai, ricordando i tempi in cui componeva La sagra della primavera, dichiarò: “I did not create Le sacre du printemps. I was the vessel, through which Le sacre passed“.

Le più toccanti descrizioni dell’ispirazione vengono dai grandi razionali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...